Fondato l’Ufficio per la pastorale dei migranti e dei turisti

8.3.2016.



Tenendo conto dei flussi migratori e del significato delle nuove migrazioni, nella sua azione pastorale l’Arcidiocesi di Zagabria pone l'accento anche sulla pastorale dei migranti e dei turisti. Per rispondere alle loro necessità pastorali, e per aiutarli a indirizzare la loro esperienza di migrazione in un cammino di crescita nella vita cristiana, il 1° marzo 2016 ha preso avvio l’attività dell’Ufficio per le migrazioni e il turismo presso la Curia Arcivescovile di Zagabria, e quale responsabile dell’Ufficio è stato nominato il rev. Anđelko Katanec.
 
L’Ufficio organizzerà il proprio lavoro secondo le istruzioni del Pontificio Consiglio per la pastorale dei migranti e degli itineranti Erga migrantes caritas Christi, nonché in base alle direttive del Magistero della Chiesa sulla pastorale dei migranti e dei turisti. Con una cura pastorale particolare si seguiranno i migranti sul territorio dell’Arcidiocesi di Zagabria, nonché i turisti che visitano la nostra Cattedrale e altri santuari ed edifici sacri posti sul suo territorio.
 
Nella città di Zagabria, per lavoro o studio, vivono temporaneamente o risiedono stabilmente alcune migliaia di stranieri. Ultimamente vi sono anche molti migranti dal Medio Oriente che passano principalmente per la nostra arcidiocesi, e tra di loro vi sono anche quelli che fanno domanda di asilo. L’intenzione dell’Ufficio è quella di svolgere un ruolo di coordinamento tra le organizzazioni ecclesiali coinvolte nel lavoro con i migranti, quali la Caritas dell’Arcidiocesi di Zagabria, il JRS - Servizio dei gesuiti per i rifugiati, e altri ancora. Il punto più importante è che a tutti coloro che si dichiarano cattolici venga offerta la cura pastorale necessaria, e che a tutti i migranti si stabilisca e si sviluppi un dialogo amichevole.
 
Per i turisti, al contrario, è importante non solamente aprire le porte dei nostri edifici ed aree sacri e organizzare le loro visite, bensì permettere loro anche che durante la loro visita conoscano meglio l’eredità ecclesiale e religiosa della nostra Arcidiocesi. A tale scopo, l’Ufficio promuoverà l’ospitalità verso i turisti, preparerà diversi materiali che offriranno loro più informazioni sul luogo che stanno visitando, organizzerà una guida adeguata e sarà a loro disposizione per qualsiasi domanda.
 
In futuro, l’Ufficio proporrà anche eventuali percorsi particolari per i turisti attraverso l’Arcidiocesi, i quali avranno anche una componente di pellegrinaggio. L’azione nell’ambito della pastorale per i turisti si svolgerà in stretta collaborazione con l’Ufficio per i beni culturali dell’Arcidiocesi di Zagabria.
Infine, l’Ufficio informerà circa gli avvenimenti religiosi, coordinerà e organizzerà le celebrazioni di Sante Messe in lingue straniere, i sacramenti della riconciliazione nonché altre celebrazioni liturgiche.
 
In base alle necessità, verranno organizzati anche altri incontri religiosi, catechesi, ritiri spirituali e programmi di evangelizzazione.
 

Ufficio Stampa dell'Arcidiocesi di Zagabria